FONDAZIONE
LUCIANO
BIANCIARDI

Via De Pretis 32-34
58100 Grosseto

Tel. 0564 412732

Indice

Agenda

Finalita'

I soci fondatori

Organismi

Un po' di preistoria

Attivita' svolta

Biblioteca e Archivio

Chi e' Bianciardi

Fondo Riviste Contemporanee

Rassegna di riviste on-line

Dizionario Biografico del Novecento letterario

Statistiche Web

Amministrazione Trasparente

LB

FONDAZIONE LUCIANO BIANCIARDI

Via De Pretis 32-34 * 58100 Grosseto tel. 0564 412732
cod.fisc. 92022940537


fondazionebianciardi @ pec.it

Corsi di aggiornamento

Pag.1/1
Corso di aggiornamento per insegnanti (a.s. 1998/1999)

Dopo l'esperienza del triennio dedicato alla Narrativa ed alla Memorialistica della resistenza la Fondazione ha istituito un corso di aggiornamento per le docenti di S.M. 
"Svelamento. Forme e temi della scrittura femminile". Il corso, che ha avuto la modalità collaudata nei precedenti, è stato dedicato a Sibilla Aleramo, secondo il calendario seguente:

  • Prof. Monica Storini (Univ. "La Sapienza" di Roma), relazione su Sibilla Aleramo
  • Dott. Laura Di Nicola(Univ. "La Sapienza" di Roma), coordinatrice dei laboratori
  • Prof. Stefano Ruzzante, analisi dei film su M.me Bovary di Claude Chabrol e di Vincent Minnelli
Corso di aggiornamento per insegnanti (a.s. 1997/1998)

Nell’anno scolastico 1997/1998 si è svolto il Corso di aggiornamento conclusivo del ciclo dedicato alla Narrativa ed alla Memorialistica della Resistenza. L'ultimo modulo è stato dedicato ad Italo Calvino e Franco Fortini. Al corso, a numero chiuso, hanno partecipato insegnanti della S. M. Inferiore e Superiore. La metodologia di svolgimento, nel rispetto dell'impostazione iniziale, ha visto momenti di relazione e dibattito e laboratori a carattere seminariale. Le lezioni sono state tenute da: 

  • Prof. R. Luperini (Univ. di Siena), relazione su Franco Fortini
  • Prof. G. Nava (Univ. di Siena), relazione su Italo Calvino
  • Dott.a Orsetta Innocenti (Scuola normale superiore di Pisa), coordinatrice dei laboratori su I. Calvino
  • Dott. G. Mazzoni (Univ. di Siena), coordinat. dei laboratori su Franco Fortini
  • Prof. Francesco Falaschi (Archivio della Sceneggiatura - Bibl. "Chelliana"), analisi del film "All'armi siam fascisti"
Corso di aggiornamento per insegnanti (a.s. 1996/1997)

Nell’anno scolastico 1996/97, mantenendo fermi gli obiettivi e modalità di lavoro proposti nell'anno precedente, è stato svolto il corso di aggiornamento intitolato "Narrativa e memorialistica della Resistenza"- Beppe Fenoglio e Cesare Pavese, secondo modulo del corso triennale, già avviato. I lavori si sono svolti da: 

  • Prof. Franco Petroni (Univ. di Perugia), relazione introduttiva su B. Fenoglio e analisi lavori
  • Dott.a Orsetta Innocenti (Scuola normale superiore di Pisa), coordinatrice dei  laboratori su B. Fenoglio
  • Prof.a Monica Storini (Univ. "La Sapienza" di Roma), coordinatrice dei laboratori su C. Pavese
  • Prof. Francesco Falaschi (Archivio della Sceneggiatura - Bibl. "Chelliana"), analisi del film Dalla nube alla Resistenza di J.M.Straub
Corso di aggiornamento per insegnanti (a.s. 1995/1996)

Nell’anno scolastico 1995/1996, coordinato da Giovanna Leoni, è stato avviato un corso poliennale, pensato in forma modulare, dal titolo Narrativa e memorialistica della Resistenza. Il primo modulo è stato su Carlo Cassola. Il corso, a numero chiuso, ha visto la partecipazione di 33 insegnanti delle scuole medie e superiori. Le lezioni sono state tenute da  

  • Giovanni Falaschi, Relazione introduttiva
  • Silvano Tartarini, La guerra nella narrativa di Cassola
  • Marina Zancan, Figure di donne in Cassola e nella Resistenza italiana
  • Daniele Luti, Il paesaggio nella narrativa di Cassola
  • Marco Pistoia, Lettura della "Ragazza di Bube" di Luigi Comencini.

Il tema del corso è derivato da esigenze di avvicinamento a temi esorbitanti dai programmi abituali e però di alto valore culturale e civile, mentre la metodologia di svolgimento è stata studiata per far incontrare ricerca e lavoro scolastico, con momenti di laboratorio e confronto tra i corsisti. Una ricerca in svolgimento, che vuole superare al massimo lo iato tra produzione culturale e trasmissione, tra scuola e ricerca, a partire dal lavoro realmente svolto da insegnanti e studenti.

Pag.1/1

Pagina aggiornata al luglio - 2016

pagina iniziale  Spedisci questa pagina